• Hai bisogno di aiuto? Contattaci

  • In evidenza

    27 novembre 2023

    Concorso di colpa tra banca e professionista

    Mutuo erogato a persona diversa da quella indicata nell’atto. Concorso di colpa tra banca e professionista. Cassazione, ordinanza 13 settembre 2023, n. 26463, sez. III civile.  In tema di responsabilità professionale, ove il notaio, nella stipulazione di un contratto di mutuo ipotecario, abbia proceduto all'identificazione della persona del mutuatario, poi risultata inesistente, fondandosi anche sulla corrispondenza tra i dati risultanti dal documento di identità esibito dalla parte con quelli riportati nella documentazione dell'istruttoria effettuata dalla banca, è configurabile il concorso colposo dell'istituto di credito in ordine alla causazione del danno, per avere fornito al professionista un ulteriore elemento di convincimento circa l'effettiva identità del mutuatario, trasmettendogli la delibera di concessione del mutuo indicante come destinatario la persona inesistente. Per approfondimenti chiedi ai Professionisti SuperPartes  Clicca qui per leggere gli altri articoli SuperPartes  Autore immagine: Leonhard Niederwimmer Pixabay.com © Riproduzione riservata

    Scopri di più
  • News

    25 novembre 2023

    Donazioni della madre alla figlia convivente

    La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 18814 del 4 luglio 2023, si è...

    Scopri di più
Video

19 ottobre 2021

Le vigenti disposizioni di legge nazionali e regionali che disciplinano l’attività edilizia

Tag:
Scopri di più